Erosa

21 marzo 2015

per metalli, ottoni (!), archi ed elettronica.

 

(…) Ed ora, Efesto,
compier tu devi gli ordini che il padre
a te commise: a queste rupi eccelse
entro catene adamantine stringere
quest’empio, in ceppi che non mai si frangano:
ch’esso il tuo fiore, il folgorio del fuoco
padre d’ogni arte, t’involò, lo diede
ai mortali. Ai Celesti ora la pena
paghi di questa frodolenza, e apprenda
a rispettar la signoria di Giove,
a desister dal troppo amor degli uomini.

Eschilo di Eleusi, Prometeo incatenato, prima rappresentazione 460 a.C. (?), traduzione di E. Romagnoli.

Jean-Charles Frontier, Héphaïstos enchaîné Prométhée, 1744. Les Beaux-Arts de Paris, Paris.


 

     #11     #12     #13     〉


CONCRETA , ELETTRONICA | #
Condividi: / / /

cosa!? uhmmm cosa cerchi? un suono? cerca imprendibile ehi! i pensieri volano trova trovato? non inseguirmi! seguimi!